Michelangelo Vood, dall’11 novembre il nuovo singolo “Sotto il diluvio (nessuno tranne te)”

Michelangelo Vood, dall’11 novembre il nuovo singolo “Sotto il diluvio (nessuno tranne te)”

11 Novembre 2022

Fuori venerdì 11 novembre il nuovo singolo Sotto il diluvio (nessuno tranne te) di Michelangelo Vood, cantautore lucano dalla penna nostalgica e raffinata. Il brano arriva dopo il riscontro positivo in streaming e radio del primo singolo Souvenir, il primo per Carosello Records.

Sotto il diluvio (nessuno tranne te), scritta e prodotta insieme a Gabriele Lerna e Giordano Colombo, è una canzone che si apre con delle atmosfere scure e piovose – come suggerisce il titolo – che riflettono il senso di incertezza e precarietà vissuto dall’artista (e da tutti noi in generale) in un periodo difficile come quello degli ultimi anni, segnati da una nuova guerra e gli strascichi della pandemia.

C’è una guerra che viene
E un altro anno che va
Bombe dentro agli schermi
Ci credi? Ci credi?

Certificati verdi, tutti depressi
Il nostro futuro è tutto qua?

Nel bridge finale, però, il pezzo esplode: il buio si dirada e lascia spazio alla speranza, diventando una sorta di “inno collettivo” che riconosce alla musica il suo eccezionale potere salvifico.
E proprio con l’intento di divulgare ancor di più il suo messaggio, nelle scorse ore Michelangelo si è reso protagonista di un’iniziativa che, a partire da ieri mattina, ha visto la comparsa di alcuni striscioni sulla Darsena e i Navigli di Milano:un modo originale e romantico per “lasciare un segno” tra le strade della città che lo ha accolto.
Gli striscioni – che riportano le frasi più suggestive del brano – hanno destato l’attenzione dei passanti che, curiosi, li hanno fotografati e ricondivisi sui social.