Clied e Peter White, dal 16 settembre il nuovo singolo “Mille Canzoni”

Clied e Peter White, dal 16 settembre il nuovo singolo “Mille Canzoni”

15 Settembre 2022

Dopo Acquario, presente all’interno di Primo Appuntamento e Molotov del disco Millisecondi, questa volta sarà Clied ad ospitare Peter White all’interno di un suo brano con il brano Mille Canzoni, fuori il 16 settembre.

Così i due artisti descrivono il brano: Mille canzoni, è un brano che parla di solitudine e accettazione di se stessi. La “musica” spesso citata nel brano rappresenta il rumore esistenziale, quello dei pensieri, delle paure e dei sogni inespressi. Nel testo ci rivolgono ad una “lei”, la vita, che ci incoraggia ad iniziare a vivere con sincerità e coraggio la nostra esistenza, amandoci per quello che siamo e “cantando” per realizzare i sogni e affrontare le paure, nostre e di tutti, le Mille canzoni.

La condivisione artistica tra Clied e Peter White non è nuova, i due infatti hanno già collaborato in
diversi brani. E’ possibile ripercorrere il percorso dei due artisti, la consapevolezza e la maggiore sensibilità acquisita con il tempo e il perfezionamento della propria tecnica canora e di scrittura.
Entrambi per questa uscita hanno voluto a spendere delle parole l’uno per l’altro. Così Clied ci racconta le sue Mille Canzoni e la collaborazione con Peter White:

In “Mille Canzoni” volevo parlare delle paure e dei sogni, di tutte le parole non dette, del silenzio che
mostriamo all’esterno invece di liberare la musica che abbiamo dentro, brutta o bella che sia. Ho pensato di coinvolgere Pietro per l’empatia che proviamo per il tema della canzone e per celebrare il nostro percorso fino ad ora, parlando della musica sotto una luce diversa. Le nostre collaborazioni hanno significato sempre qualcosa di diverso per me, mi hanno accompagnato negli anni nella mia crescita musicale e non, in comune hanno il sentirsi apprezzato da una persona che ha creduto in me da subito. Con Pietro è nata un’amicizia vera, ci sentiamo e confrontiamo molto spesso. Sono contento che ha accettato subito la collaborazione.

Così, invece, Peter White ci racconta le sue Mille Canzoni e la collaborazione con Clied:

Conosco Alessandro (Clied) da quando entrambi eravamo all’inizio delle nostre rispettive carriere. Avevo da poco lanciato “Narghilè”. Alessandro mi fece i complimenti per le mie uscite, poi mi chiese di ascoltare alcuni suoi brani per ricevere un parere. Rimasi realmente stupito, cosa che accade abbastanza raramente. Così, canzone dopo canzone, siamo diventati amici, rispettandoci sia dal punto di vista umano che da quello artistico. Dopo “Acquario” e “Molotov” , finalmente posso ricambiare il favore con la partecipazione in “Mille Canzoni”. Dopo aver sentito il ritornello la prima volta l’ho avuto in testa per giorni.Mi sono reso conto che quando io e Alessandro scriviamo insieme tutto risulta più semplice e definito: sarà perché abbiamo “mille canzoni dentro”? Credo di sì. A volte basta solo la persona giusta che ci aiuti a elaborarle, scriverle ed esternarle. Perché la musica, se spontanea, merita questo: viaggiare libera per il mondo.