SANTACHIARA, dal 6 luglio il nuovo singolo “la mia testa è un postaccio”

SANTACHIARA, dal 6 luglio il nuovo singolo “la mia testa è un postaccio”

6 Luglio 2022

Fuori mercoledì 6 luglio il nuovo singolo di SANTACHIARA, la mia testa è un postaccio (SuoniVisioni / Carosello Records), un brano scritto dall’artista e prodotto da Golden Years in cui si sentono sia la leggerezza dei vent’anni, sia l’indole riflessiva e osservatrice che contraddistinguono i testi di SANTACHIARA, ricchi di immagini immediate che danno una forma tangibile ai viaggi introspettivi che l’artista mette in musica.

Il sound del pezzo ne sposa il mood leggero in un crossover di generi che attinge dal cantautorato italiano, l’indie e il pop di nuova generazione. Tra domande senza risposta, previsioni, preoccupazioni e tentativi di mettere tutto a tacere, “la mia testa è un postaccio” è un invito a fare un giro nel proprio “wild side”, aprirsi a nuove esperienze e convivere con i difetti che ci rendono unici e felici di ciò che siamo.

La mia testa è un postaccio parla di me, dei mille pensieri che mi passano per la mente e del modo assurdo che ho di accettarmi. Nasce da quei periodi in cui ti senti confuso e sotto stress, quando ti guardi intorno e vedi “solo scale e scale” e nessuno sembra darti ascolto. È lì che mi fermo ad apprezzare il mio “casino interiore” ed inizio a vivere completamente le esperienze, trovando nel mio caos un’unicità che mi piace – racconta SANTACHIARA.

Il brano è prodotto da Golden Years (già producer di Psicologi, Post Nebbia, Memento e Colombre) che collabora per la prima volta con SANTACHIARA in un clima di immediata sintonia grazie a gusti e passioni affini, riuscendo a lavorare al beat del brano con grande trasporto, entusiasmo e divertimento.