Giuse The Lizia, dal 6 luglio il nuovo singolo “Fatti tuoi”

Giuse The Lizia, dal 6 luglio il nuovo singolo “Fatti tuoi”

6 Luglio 2022

Fuori mercoledì 6 luglio 2022, per Maciste Dischi (distribuito da Universal), Fatti tuoi, il nuovo singolo di Giuse The Lizia, prodotto da Marquis e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Fatti tuoi è il quarto singolo di Giuse The Lizia, che arriva dopo il successo del nuovo EP LALALACRIME, preceduto dall’uscita dei singoli Parole peggiori, Particellefeat Laila Al Habash e Il brutto del mondo feat Memento. Fatti tuoi ha la capacità di trasportare chi l’ascolta all’interno di una situazione tipicamente estiva e rilassante, un mood spensierato che caratterizza tutto il brano, accompagnato dal suono di chitarra fin dalle prime note, iniziando così un viaggio conflittuale tra il ritmo fluido, estivo ed allegro da un lato, e il testo incisivo, conciso e sentimentale dall’altro. Un pezzo nato di getto che racconta una storia d’amore che tutti hanno vissuto almeno una volta nella vita: una relazione finita, un amore non corrisposto in cui riecheggiano nella mente solo queste parole: “ma perché non pensi a me”, “sarebbe meglio non parlare ma capirci”. “Il cuore (è) prevedibile se gli lanci le briciole” canta Giuse, ricordando che, in amore, siamo disposti a tutto, anche a lanciare dei piccoli segnali alla persona amata per non far perdere le nostre tracce. Un brano tutto da ballare e da entrare subito in testa fin dal primo beat con la consapevolezza che bisogna sempre andare avanti, perché tanto “lo sai che non mi puoi ferire con le tue parole”. Audace, innovativo, ambizioso e terribilmente diretto, Giuse The Lizia è un giovane cantautore all’avanguardia dalla personalità disruptive, che vive come viene e mette tutto in musica. Giuse è appassionato delle parole, è curioso, e racconta se stesso attraverso storie che diventano canzoni, per lui come cicatrici che gli ricordano che la vita è imprevedibile e ricca di colpi di scena. Non esiste individualità nei suoi racconti, è una dimensione che non fa per lui e dei suoi progetti parla sempre al plurale. Il suo è un rap d’autore, la sua musica mixa più generi, è sperimentale, contiene tutte le sue influenze e passioni, dal cantautorato al britpop, rock, rap italiano, urban e pop-punk, è un incontro tra i suoi vari ascolti che sono diventati il suo genere personale, una sorta di hip hop con suoni lo-fi.