Roma Pride 2022, un milione di persone a Roma per rivendicare i diritti della comunità LGBTQI+

Roma Pride 2022, un milione di persone a Roma per rivendicare i diritti della comunità LGBTQI+

11 Giugno 2022

Sono state circa un milione le persone che oggi, da Piazza della Repubblica, sono accorse a “fare rumore” lungo le strade colorate del centro di Roma. Sono stati infatti proprio i partecipanti alla manifestazione i veri protagonisti del Roma Pride 2022 che, dopo due anni di silenzio, è tornato a rivendicare i diritti della comunità LGBTQI+.

Le aspettative – già molto alte – sono state di gran lunga superate, grazie alla numerosa affluenza alla parata. Alle ore 15:00 piazza della Repubblica era già gremita nonostante il caldo torrido. Oltre 20 carri hanno sfilato per le strade di Roma, un fiume in piena colorato di musica per festeggiare la libertà di genere. La cantante Elodie, madrina di questa edizione, si è esibita con il suo “Bagno a Mezzanotte”, inno del Pride di quest’anno:

Sono molto orgogliosa ed emozionata di essere stata la madrina del Pride 2022. Per me è importante essere dalla parte giusta e ricordarci sempre che siamo tutti uguali. I diritti devono essere imprescindibili per tutti gli esseri umani.

Numerose le figure istituzionali presenti al corteo, tra numerosi Consiglieri Comunali e moltissimi Presidenti dei Municipi.

Noi vogliamo lavorare fianco a fianco con la comunità Lgbtqi+ – dichiara il Sindaco Gualtieri – nei quartieri e nei municipi. Roma vuole tornare ad essere Capitale Europea e Mondiale dei diritti, i quali sono assicurati se si si combatte ogni forma di discriminazione. Questa è una battaglia non solo per la comunità Lgbtqi+ ma per tutti i romani e tutte le romane.

E il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti:

Ciò che dobbiamo capire oggi è che le identità devono affermarsi, ma questo non vuol dire che si debbano contrapporre tra loro; il valore delle differenze è la forza di cui abbiamo bisogno. Sono sempre stati importanti i Pride, ma adesso, che dobbiamo riprendere a incontrarci e a condividere le esperienze, lo sono ancora di più.

La tradizionale Parata è stata il culmine di una settimana iniziata il 2 giugno con il taglio del nastro di Maria Grazia Cucinotta che, da sempre vicina ai diriti della Comunità, ha inaugurato la settimana della Pride Croisette allestita nei Giardini delle Terme di Traiano.
Tra incontri, dibattiti, gin tonic e baci sotto le stelle la Pride Croisette ha contato quasi 20.000 presenze.

La settimana della Croisette – dichiara Mario Colamarino, portavoce del Roma Pride – è stata un grande successo. Quasi 20.000 sono stati infatti i partecipanti alle 8 giornate di eventi: dalla politica, con la presenza del Presidente Zingaretti, alla cultura, con gli incontri dedicati a Pierpaolo Pasolini; poi abbiamo avuto ospite Landini della CGIL, e numerosi sono stati i dibattiti sulla prevenzione, sulla disabilità e le neurodivergenze nel mondo LGBTQIA+. Accanto a questi grandi momenti, anche serate di musica e spettacolo, intrattenimento e animazione a cura del Mucca Assissina. Ci diamo appuntamento per una nuova rumorosa edizione nel 2023