TOP&FLOP Amici 21, chi merita la vittoria del talent?

TOP&FLOP Amici 21, chi merita la vittoria del talent?

12 Maggio 2022

Dopo aver studiato all’interno della scuola di Amici 21 per l’intero anno ed essersi sottoposti a sfide, prove ed eliminazioni alla fase finale del programma sono giunti sei allievi che si contendono la vittoria finale. Ecco le pagelle del percorso dei finalisti di Amici 21.

Albe – voto 7
Albe in questi nove mesi è stato un po’ come una parabola, partito a bomba, poi smorzato abbastanza velocemente e infine ripreso alla grandissima. Vocalità fresca, testi molto targettizzati e una buona presenza sul palco lo hanno portato alla finale, quando fino a tre, quattro puntate fa non ci avrebbe creduto nessuno in questo exploit. Non credo sia da vittoria, noti gli altri cantanti ancora presenti.

Alex – voto 8½
Dopo decine e decine di settimane e di pagelle sfornate, è chiaro a tutto ed è inutile negarlo, a mio giudizio la vittoria dovrebbe andare a man basse ad Alex. La sua potenza vocale, il suo modo delicato ma incisivo di arrivare al pubblico, quel saper dare la giusta tonicità alle parole che canta lo rende un fuoriclasse. La vittoria dovrebbe essere sua per tanti motivi, tra i quali una rivincita del saper cantare e avere una bella vocalità, quel tassello fondamentale che dovrebbe inquadrare un artista definendolo cantante, che negli ultimi anni è venuto a mancare spesso all’interno della discografia nazionale e non. Inediti forti, anche se credo che con il giusto supporto, e i giusti studi perché no, sarebbe in grado di affinare le sue doti di autore e scrivere in modo ancora più preciso e a fuoco su di lui. Sempre parlando di scrittura ritengo che sia probabilmente il più dotato per un pubblico trasversale, anche se ho curiosità di capire se ha in qualche cassetto qualcosa di più “leggero” rispetto a Sogni al cielo o Tra Silenzi, potrebbe essere interessante vederlo in una veste più pop-leggero.

Luigi – voto 8
L’energia è il suo punto forte, è sempre piacevole ascoltare Luigi, anche se come detto più volte, questo voler creare effetto revival su di lui dopo otto puntate mi ha un po’ stancato. Ha degli inediti forti Tienimi Stanotte ora, così come lo è stato Muro, tuttavia ho dei grossi dubbi a titolo discografico su di lui, non capisco quale sia la direzione che potrà prendere musicalmente e quale spazio si potrà andare a occupare all’interno del mercato discografico. Vocalmente piacevole, anche se non brilla di una particolare estensione o colori della voce, credo che se dovesse trovare il giusto modo di raccontare chi è lui, sarebbe in grado di rimanere impresso.

Michele – voto 8-
La potenza di questo ballerino è visibile a tutti, non c’è bisogno di essere dei grandi tecnici del ballo, anche se onestamente non è il ballerino classico più bravo passato da quel palco negli ultimi anni. Penso sia abbastanza scontata la vittoria della categoria ballo.

Serena – voto 7-
Sempre avuto buona energia, credo sia stata una delle allieve più dedite e allo stesso tempo rispettose nei confronti dei professori, nonostante la Celentano quest’anno abbia avuto il dente particolarmente avvelenato, a giudicare dalle parole utilizzate in otto mesi. La finale per Serena, pur non essendo male nel suo genere, credo si interromperà molto velocemente, contro Michele la sfida è di per se segnata.

Sissi – voto 8
La bravura di Sissi è innegabile, grande vocalità, e probabilmente se la meriterebbe la vittoria, l’unica pecca forse sta nella personalità artistica, la vedo fragile in un contesto discografico, poco strutturata. La sua permanenza in Sugar dopo questa esperienza, potrebbe essere un tassello interessante per lei, etichetta che all’interno ha già Sangiovanni e Madame tra gli altri, potrebbe aiutarla a esprimere maggiormente se stessa e raccontarsi con più focus.

Classifica finale

  1. Alex
  2. Sissi
  3. Luigi
  4. Michele
  5. Albe
  6. Serena