Senza_cri, il nuovo singolo “A me” (Sanremo Giovani 2021)

Senza_cri, il nuovo singolo “A me” (Sanremo Giovani 2021)

24 Novembre 2021

Si intitola A me brano con il quale senza_cri è in gara a Sanremo Giovani 2021con lo scopo di aggiudicarsi uno dei due posti per Sanremo 2022.

senza_cri è tra i 12 finalisti di Sanremo Giovani con il brano A me (UtoPublishing, produzione artistica Kaleido), una ballad intensa che ha permesso alla promettente cantautrice brindisina di vincere Area Sanremo. In radio dal 3 Dicembre, la canzone farà parte del primo Ep Salto nel vuoto, prodotto da Demetrio Sartorio e Carlo Giardina, di prossima pubblicazione.

Significato del brano

A me è la storia di una ragazza che si guarda allo specchio e comincia a scrutare tutti quelli che sono i suoi difetti, le sue fragilità e scopre il modo per valorizzarli: amarsi. Basta poco per imparare a volersi bene, basta realizzare che la vita è una e che noi siamo il centro di noi stessi e per questa ragione è importante conoscersi e prendere consapevolezza delle nostre cose buone e di quelle meno buone per cercare di migliorarle. È importante non considerare il giudizio degli altri se non le critiche costruttive di chi ci ama davvero.

Videoclip Senza_cri “A me”

Biografia

Cantautrice brindisina, classe 2000, senza_cri, dopo la pubblicazione del singolo “TU SAI” nell’agosto 2021, sta ora ultimando il suo primo EP dal titolo “SALTO NEL VUOTO”. 
Con la chitarra in mano da quando aveva 3 anni, accompagnata dalla sorella maggiore al pianoforte, figlia di un papà appassionato di musica e di una mamma ex-ballerina, senza_cri non poteva che diventare cantautrice. Come in un film, ha vinto timidezza e insicurezze grazie alla musica, prima suonando la chitarra nell’orchestra delle scuole medie e poi iniziando a scrivere canzoni a 15 anni. 
“Le storie sono quelle che mi interessa raccontare. Nei miei testi canto i miei ricordi e le mie vicende, ma alla fine i sentimenti sono quelli di tutti, parlo di me ma anche di persone diversissime da me: amori bellissimi e amori impossibili, voglia di vivere e voglia di combattere, ma anche le cose che non avevi proprio previsto come il dolore per una persona cara che non c’è più o le ferite di un amore molesto.” 
Selezionata tra decine di cantautori esordienti che hanno preso parte alla rassegna live itinerante Tenco Ascolta nell’estate 2021, è stata invitata a esibirsi all’interno della serata conclusiva del Premio Tenco 2021, sabato 23 ottobre 2021, per eseguire i brani di “SALTO NEL VUOTO” sul palco del teatro Ariston di Sanremo. 
“TU SAI” è il primo brano che è uscito dalla cameretta di un’adolescente, quella che le ha dato il coraggio di farsi ascoltare; “LUCCICA” è il racconto di come dai ricordi si possa imparare per poi ricostruire qualcosa che si era rotto; diventare capace di trasformare la rabbia in qualcosa di utile è il tema di “CAMALEONTE”; in “EDERA” si tocca il tema della morte e di quanto sia difficile immaginarsi senza una persona cara. Un discorso a parte è quello di “AMOR/25 NOVEMBRE”: “l’amore non picchia, non urla, non strilla” è un grido di dolore contro le storie di violenza che affollano quotidianamente le pagine di cronaca, senza_cri reagisce alle violenze su figlie, fidanzate e mogli definendo cosa è e soprattutto cosa non è l’Amore. 
Le influenze musicali di senza_cri spaziano da Lucio Dalla a Renato Zero, da Luigi Tenco a Michael Jackson, dai Beatles a Britney Spears fino ai mitici Bee Gees con cui è cresciuta, ma anche Justin Bieber e Billie Eilish.