Verissimo, anticipazioni della puntata del 18 e 19 settembre 2021

Verissimo, anticipazioni della puntata del 18 e 19 settembre 2021

17 Settembre 2021

Sabato 18 e domenica 19 settembre, su Canale 5, nuovo appuntamento con Verissimo, condotto da Silvia Toffanin.

Tra gli ospiti di questo primo weekend in compagnia di Silvia Toffanin: il vincitore del salto in alto di Tokyo 2020 Gianmarco Tamberi con la futura sposa Chiara Bontempi, Belen Rodriguez, Adriana Volpe ed Enrico Papi. Inoltre,spazio all’intensa storia della velocista paralimpica Monica Contrafatto, che ha dedicato la sua medaglia di bronzo nei 100 metri all’Afghanistan, dove, in missione nel 2012, perse una gamba. Domenica: saranno protagonisti del talk show altri due atleti che quest’estate, con le loro prestazioni e storie di vita, hanno regalato all’Italia emozioni uniche: Marcell Jacobs, doppia medaglia d’oro nei 100 metri e nella staffetta 4X100 di Tokyo 2020 e la “divina” Federica Pellegrini, alla sua ultima avventura olimpica. E poi, in studio la regina dei tormentoni estivi del 2021 Orietta Berti e Ilary Blasi, alla conduzione del nuovo celebrity show di Canale 5 Star in the Star.

Federica Pellegrini

Mi sto avvicinando all’idea che non ci sia più il nuoto nella mia vita, ma non ho paura. I cambiamenti per me sono stati sempre energia positiva.

Federica Pellegrini, ospite nella puntata d’esordio domenicale di Verissimo, parla per la prima volta in tv dopo l’addio al nuoto annunciato al termine delle Olimpiadi di Tokyo:

È stato un viaggio bellissimo, fatto di alti e bassi. Me la sono goduta. È stata una liberazione positiva dopo un anno difficile. Adesso è il momento di voltare pagina. A coronare una carriera costellata di successi, c’è stata anche l’ufficializzazione dell’amore con il compagno e allenatore Matteo Giunta: Non volevamo che entrasse il gossip nel nostro mondo fatto di allenamenti e ritmi serrati. Abbiamo cercato di mantenere le figure separate. Lui ha sofferto con me e mi ha sempre sostenuto. Se non ci fosse stato avrei smesso di nuotare molti anni fa. Mi ha dato la forza per credere più in me stessa.  E a Silvia Toffanin che le chiede se sia l’uomo giusto, Federica non ha dubbi: Matteo è la persona migliore che conosco.

Non solo vittore, ma anche un lato nascosto fatto di stress e aspettative troppo alte che spesso creano dei problemi di salute agli atleti professionisti:

Noi atleti spesso siamo visti come dei robot che non sbagliano mai e preparati a tutto, ma non è vero. L’Olimpiade porta un livello di stress psicofisico altissimo che non tutti reggono. Una tematica che sta molto a cuore alla nuotatrice che non hai mai nascosto di soffrire di attacchi di panico: Li ho tenuti sotto controllo, anche se non passano mai del tutto. Impari a conviverci e a combatterli, ma ci sono sempre.

Infine, ai microfoni del talk show, la campionessa non nasconde il desiderio di diventare mamma: Fino all’Olimpiade c’era un veto assoluto per vari motivi, ma adesso penso sia il momento giusto anche se non programmo nulla.

Adriana volpe

Vedere la persona accanto a te che, giorno dopo giorno, cambia e prende una strada che non condividi e non ti appartiene è difficile.

Adriana Volpe, ospite domani nella puntata d’esordio di Verissimo, parla per la prima volta della fine del matrimonio con l’imprenditore Roberto Parli: All’inizio ho lottato con tutta me stessa. È come se avessi avuto tra le mani una fune: lui andava in una direzione e io cercavo in tutti i modi di tenerlo. Poi, ho capito che mi facevo male e l’unica cosa che potevo fare era aprire la mano e lasciarlo andare. Ai rumors riguardanti l’ex marito che si sono susseguiti dopo la separazione, l’opinionista di Grande Fratello Vip ha sempre preferito il silenzio per salvaguardare al massimo la figlia Gisele: Quando abbiamo deciso di separaci, per me era importante tutelare la bambina. E prosegue: Quando si dà spazio a una dichiarazione bisognerebbe sempre verificare in che condizioni è la persona che in quel momento la rilascia. Il mio ex marito ha detto delle cose gravi, ha avuto una condotta inaccettabile pensando che c’è una minore di mezzo. Prima di scrivere mettetevi una mano sul cuore e verificate bene. Lui è una persona fragile che ha dei problemi, va protetto e rispettato.

Infine, alla domanda se sia pronta sentimentalmente per un nuovo inizio, Adriana ironica conclude: Chi mi si piglia. Adesso non sono pronta, prima voglio mettere ordine e riprendere il controllo delle cose.

Marcell Jacobs

Devo ancora capire quello che è successo. Ho realizzato un sogno che avevo da bambino. Grazie alla mia mental coach ho compreso che, oltre alle gambe, andava allenata anche la testa.

Marcell Jacobs, ospite nella prima puntata domenicale di Verissimo, ripercorre la gioia della doppia vittoria ai Giochi Olimpici di Tokyo e le emozioni condivise con Gianmarco Tamberi: 

Lui per me è sempre stato un punto di riferimento, è un’icona dell’atletica italiana e ha dimostrato che anche i momenti più difficili si possono superare. Quell’abbraccio tra noi è stato un momento di grande felicità. Dopo tutte le delusioni che abbiamo passato alla fine siamo saliti sul tetto del mondo. Sui rumors riguardanti la sua rivalità con Filippo Tortu, Jacobs risponde: È normale che ci sia una sana competizione sportiva. Filippo per me ha sempre rappresentato un grande stimolo, era il più veloce in Italia e riusciva sempre a battermi. È una rivalità positiva perché ci sprona a dare sempre di più. Ma se non fossimo stati un gruppo non avremmo vinto l’oro nella staffetta 4X100.

Dietro all’uomo più veloce del mondo anche cicatrici personali, come il rapporto difficile con il padre: Fino all’arrivo della mia mental coach lui per me non esisteva, ma c’era qualcosa che mi bloccava anche quando correvo. Dovevo ritrovare il rapporto con mio padre, così l’ho cercato e gli ho scritto. E aggiunge: Piano piano abbiamo iniziato a parlare e riallacciare i contatti. Adesso non c’è più il muro che c’era prima e parlo apertamente di lui. L’ho perdonato, penso che sia giusto dare più possibilità, soprattutto a chi ti ha messo al mondo.

Da figlio a padre. Marcell, nonostante la giovanissima età, è già papà di tre bambini, il primo avuto da una precedente relazione, gli altri due dall’attuale compagna, Nicole: Il primo l’ho avuto giovanissimo, con lui ho sempre avuto un buon rapporto, ma non gli ho dedicato tutto il tempo che meritava e questo mi fa male. Gli altri due sono dei terremoti e tutti e tre hanno doti fisiche pazzesche. Credo di essere un buon padre. Infine, alla domanda sul matrimonio, Jacobs confida: Abbiamo già scelto la data, il 17 settembre 2022 che è il compleanno di Nicole, anche se non le ho ancora fatto la proposta.