Pablo Dylan, dal 15 gennaio il nuovo EP “Solitude”

Pablo Dylan, dal 15 gennaio il nuovo EP “Solitude”

16 Gennaio 2021

È uscito in digitale Solitude (Columbia Records/Sony Music), il nuovo EP del musicista e strumentista statunitense Pablo Dylan.

L’EP contiene il singolo All that lasts, un brano in cui Pablo canta il suo desiderio di proteggere una persona cara durante i periodi di incertezza. Interamente acustico, Solitude è composto dacinque intensi brani folk-rock, in cui riecheggiano, tra le altre, influenze musicali di Blind Willie McTellHank WilliamsKendrick LamarRachmaninoff

“Solitude” è stato scritto subito dopo la fine del tour – dichiara Pablo Dylan – quando sono tornato in un mondo diverso da quello che mi ero lasciato alle spalle. Parla del ricordo di come era il mondo e di come i fantasmi del passato si abbattano su di noi. Sono stato ispirato dalle circostanze e dalla rimozione dalle nostre vite della normalità di ogni funzione sociale. Come sempre, mi hanno ispirato gli immortali uomini blues dei tempi passati.

Nato durante i primi giorni della pandemia mondiale, Solitude è il primo progetto di una trilogia discografica in cui il nipote d’arte di Bob Dylan riflette su temi di attualità, sulle ingiustizie commesse nei confronti dei diritti civili in America e sulla speranza di una rinascita sociale.

I tre EP sono la mia interpretazione dei tempi – dichiara l’artista a proposito di Behold, Behold ‘Tis Autumn la trilogia di Ep in uscita – Il primo, “Solitude”, è una riflessione sulla solitudine e il ricordo dei tempi passati. Il secondo, “Fortitude”, è una mia analisi della paura, della forza e della rivoluzione e di cosa accade quando quelle immagini del passato tornano in vita. E il terzo, “Renaissance “, parla dell’eventuale rinascita che presto dovrà seguire al collasso.

Tracklist “Solitude”

  1. Before the Plague
  2. All That Lasts
  3. Behold Behold
  4. Tis Autumn
  5. Strands Of Time
  6. Seasons of Hell

Biografia Pablo Dylan

Musicista e strumentista, Pablo Dylan è cresciuto con la musica al centro della sua vita. Ha scoperto la sua passione per l’arte in giovane età, coltivando l’ambizione di lasciare il proprio segno nel mondo. Nella sua prima adolescenza, Pablo si è concentrato sulla ricerca della propria vocalità e ha sperimentato diversi stili musicali. Negli anni a seguire, a cadenza irregolare, ha fatto uscire alcuni dischi ed è stato produttore insieme ad artisti quali Erykah BaduA$AP Rocky e Brent Faiyaz. Presto deluso dai meccanismi economici che influenzano il mercato musicale, a dispetto dell’integrità artistica, si prende una pausa dalla musica. Una volta ritornato in studio, inizia il suo viaggio alla ricerca di nuovi suoni, scoprendo il suo personale sound, influenzato dall’ambient sperimentale e dalla musica classica. Il suo album di debutto, Notes from Columbia, è caratterizzato da un sound rock/alternative introspettivo e luminoso. Progetto sperimentale, il disco è fatto di suoni oscuri e lunatici, melodie sincere e testi che parlano di esperienze personali.