Aiello, in gara a Sanremo 2021 con il brano “Ora”

Aiello, in gara a Sanremo 2021 con il brano “Ora”

17 Dicembre 2020

Aiello sarà in gara nella settantunesima edizione del Festival di Sanremo, con il brano Ora.

Per la prima volta l’artista calcherà il palco del Teatro Ariston, la sua partecipazione alla kermesse corona un anno e mezzo di successi, una candidatura ai David di Donatello, milioni di stream e visualizzazioni su YouTube per il suo album d’esordio Ex Voto. Ora, si va ad aggiungere ai già editi Vienimi (a ballare) e Che Canzone Siamo, che andranno a comporre il nuovo progetto discografico Aiello, in uscita nel 2021.

Autori “Ora”

Ora è stato scritto e composto dallo stesso Antonio Aiello.

Biografia Aiello

Cosentino di nascita, romano di adozione, Aiello fa della “contaminazione di generi” la sua cifra stilistica.  Dalla sua continua sperimentazione musicale, sono nati HI-HELLO, il suo primo EP, e l’album EX VOTO, contenente Arsenico, La mia ultima storia e Festa candidata nella cinquina della 65° edizione del David di Donatello. Aiello è attualmente impegnato nella produzione del suo secondo album, anticipato dal successo estivo Vienimi (a ballare), già disco d’oro e dalla ballad Che Canzone Siamo, figlia del “new pop” dell’artista. (CLICCA QUI per altre info sulle passate partecipazioni)

Cover e duetto

Nella serata di giovedì 4 marzo, dedicata alla canzone d’autore, si esibirà in una personale versione di Gianna, indiscusso successo di Rino Gaetano. Ospite della performance sul palco del Teatro Ariston sarà Vegas Jones, una delle personalità più rilevanti della nuova scuola rap italiana. 

Significato “Ora”

Aiello sarà in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano Ora. Ecco il significato del brano:

La mia canzone si chiama Ora e parla di quando non riusciamo a superare una storia passata che ci ha fatto male, che ci ha ferito. E chi viene dopo forse si prende la parte peggiore di noi, che sembra quella peggiore anche se in realtà non lo è, quindi facciamo la figura degli stronzi ma non lo siamo. Per quanto riguarda la sonorità della mia canzone posso dire che c’è un mix di generi. La contaminazione in generale è quello che più mi diverte della musica. Pop, cantautorato, suoni più street più urban. Il mio stato d’animo rispetto a questa partecipazione è quello di una persona molto sorpresa, che ha voglia di fare festa e incontrare nuove persone. Sarà un Sanremo di rinascita per tutti, torneremo tutti ad emozionarci senza aver paura. Mi manca il contatto fisico e mi manca suonare dal vivo.

CLICCA QUI per il video di Rai Play.

Testo “Ora”

Ora ora ora ora
Mi parli come allora
Quando ancora non mi conoscevi
Pensavi le cose peggiori
Quella notte io e te
Sesso ibuprofene
13 ore in un letto
A festeggiare il mio santo
Il giorno dopo su un treno che mi portava a casa
Nessuno mi aveva detto “devi tornare a scuola”
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco
Ora ora ora ora
Te la ricordi ancora
Quella notte io e te
Sesso ibuprofene
Avevo il cuore malato
Ma tu non lo vedevi
Mi tenevo le pezze gelide dietro al petto
Ci tenevo a mostrarmi come un drago nel letto
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui ero fuori da poco
Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato
E mi vergogno a dirlo di solito sputo fuoco
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco
Ho visto foto di te
Il tuo compagno, una bambina
Poi quella casa l’hai finita
Dovevi portarci me
Dovevi portarci me
Sesso ibuprofene
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui ero fuori da poco
Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato
E mi vergogno a dirlo di solito sputo fuoco
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco

Videoclip “Ora”