Holden, dal 16 dicembre il nuovo singolo “Flute” feat. Gemello

Holden, dal 16 dicembre il nuovo singolo “Flute” feat. Gemello

15 Dicembre 2020

Esce mercoledì 16 dicembre, su tutte le piattaforme digitali Flute, il nuovo singolo di Holden feat. Gemello. Dopo il brano pop Se un senso c’è, il giovane cantautore e produttore romano continua il suo viaggio tra i diversi generi musicali con questa nuova traccia dalle sonorità più rap e urban.

Flute è un brano dalle sonorità notturne, scure, che racconta del tormento che si prova quando la persona accanto non è più quella che si pensava fosse. L’immagine che si ha nei propri ricordi ormai non combacia più con quella reale del presente, questo provoca un senso di solitudine e sofferenza, e la consapevolezza che ciò di bello è stato costruito ormai è solo un castello di carta pronto a crollare. Il singolo è arricchito dal flow di Gemello, rapper romano lodato dalla critica per la sua capacità di coniugare la cultura hip hop background con testi intimi, riflessivi ed evocativi.

Flute è uno dei pezzi dell’album al quale lavoro da più tempo, che prende il nome dai flauti del beat e non dal testo, è un pezzo a cui tengo molto. Gemello è entrato ed ha spaccato, mi sta dando fiducia e questo per me è molto importante. Flute parla di quando hai una persona davanti che non è la persona che hai davanti, flute è “anche se sei qui con me, io sono da solo, tu non ci sei più– ha commentato Holden.

Videoclip

Il video, diretto da Nikolaj Corradinov, è liberamente ispirato all’avanguardia estetica di BRTHR, duo di registi che hanno diretto, tra gli altri, Travis Scott, The Weeknd, Charlie XCX. Con un montaggio ininterrotto che permette la commistione tra immagini, colori e stili, nel video Holden e Gemello sono immersi in uno scenario urbano, tra i tetti di Roma e strade notturne in cui i ricordi si confondono con il presente, in una sovrapposizione tra quello che è stato e quello che non c’è più.