Folcast, il nuovo singolo “Scopriti”

Folcast, il nuovo singolo “Scopriti”

27 Ottobre 2020

È disponibile su tutte le piattaforme digitali Scopriti (Laboratori Testone), il nuovo singolo del cantautore romano Folcast.

Scopriti è prodotto da Tommaso Colliva e scritto dallo stesso Folcast, che ha composto il brano con Tommaso Colliva e Raffaele Scogna. L’arrangiamento degli archi è a cura di Rodrigo D’Erasmo. Folcast racconta del brano:

Scopriti è il racconto di una condizione comune e a volte disarmante. Il disagio di chi si è perso nell’immobilità delle stanze vuote interiori e si trova a fare i conti con una solitudine imposta e in parte voluta. Nonostante questo, la volontà è quella di rialzarsi, di uscire e di trovare dentro se stessi la motivazione, con rabbia e consapevolezza. Scopriti è un brano che sfida la stasi e che sprona a sentire tutto nel profondo per poi rinascere, sempre. Concepito al pianoforte, vuole essere prima di tutto crudo, quindi “Scoperto”. Vicino a un ambiente soul che dà spazio a tutti i movimenti dell’anima, si evolve fino a trasformarsi, proponendo un messaggio di forza e rigenerazione.

Con questo brano, il cantautore romano è tra i 20 finalisti di AmaSanremo, la trasmissione condotta da Amadeus, in cui verranno decretati i protagonisti della finalissima di Sanremo Giovani del 17 dicembre dal Teatro del Casinò, in prima serata e sempre in diretta su Rai1.

Testo Folcast “Scopriti”

Scopriti
Che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Però c’è confusione
Tra le nostre parole
Non mi sento più le gambe
M’hai lasciato qui in mutande
Su ‘sta sedia senza ruote
Che gira intorno a stanze vuote
E non mi sento più la faccia
Questo cuore adesso macchia
Spero questo tu lo sappia
Sì chi io ero e chi avevi davanti
Ma, ma, ma, ma quindi tu
Scopriti
Che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Scopriti che fuori non piove
Non fa neanche freddo
E batte forte il sole
Però c’è confusione
Tra le nostre parole
Mi sento come un latitante
Alla ricerca di una fonte, eh
Ma ho le scarpe rovinate
E dovrei cambiare le suole
E senza te non c’è risveglio
Questo cuore stava meglio
Spero questo tu lo sappia
Sai chi io ero e chi avevi davanti

Videoclip Folcast “Scopriti”