Sanremo 2020, la conferenza stampa della quinta serata

Sanremo 2020, la conferenza stampa della quinta serata

8 Febbraio 2020

Tutte le informazioni e dichiarazioni sugli ascolti della quarta serata, i big in gara e gli ospiti della finale del Festival di Sanremo 2020.

Meccanismo

Esecuzione delle 24 canzoni in gara da parte dei 24 Big.
Le votazioni avverranno con sistema misto: della Giuria Demoscopica; della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web; e del pubblico, tramite Televoto.
La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determinerà una nuova classifica delle 24 canzoni nella sezione Big.
Riproposizione dell’ultima esibizione effettuata delle 3 canzoni dei Big che hanno ottenuto il punteggio complessivo più elevato nella suddetta classifica.
Le votazioni precedenti verranno azzerate e si procederà a una nuova votazione, sempre con sistema misto: della Giuria Demoscopica, della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web; e del pubblico, tramite Televoto.
La canzone con la percentuale di voto complessiva più elevata ottenuta in quest’ultima votazione verrà proclamata Vincitrice di Sanremo 2020 (sezione Big).
Verranno proclamate anche la seconda e la terza classificate.

Scaletta cantanti

Michele Zarrillo – Nell’estasi O Nel Fango
Elodie – Andromeda
Enrico Nigiotti – Baciami Adesso
Irene Grandi – Finalmente Io
Alberto Urso  – Il Sole Ad Est
Diodato – Fai Rumore
Marco Masini – Il Confronto
Piero Pelù – Gigante
Levante – Tikibombom
Achille Lauro – Me Ne Frego
Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr
Junior Cally – No Grazie
Tosca – Ho Amato Tutto
Le Vibrazioni – Dov’è
Raphael Gualazzi – Carioca
Francesco Gabbani – Viceversa
Rita Pavone – Niente (Resilienza 74)
Anastasio – Rosso Di Rabbia
Riki – Lo Sappiamo Entrambi
Giordana Angi – Come Mia Madre
Paolo Jannacci – Voglio Parlarti Adesso
Elettra Lamborghini – Musica (E Il Resto Scompare)
Rancore – Eden

Ospiti

Tiziano Ferro

  • Alla mia età
  • Medley Non me lo so spiegare, Ed ero contentissimo e Per dirti ciao

Biagio Antonacci
Fiorello
Vittorio Grigolo
Edoardo Pesce
Wilma De Angelis

Cast del film La mia banda suona il pop
Edoardo Pesce
Mara Venier
Francesca Sofia Novello
Sabrina Salerno
Diletta Leotta

Commento ascolti

Sanremo 2020 continua nel segno dei grandi ascolti: la serata di ieri, venerdì 7 febbraio, è la miglior quarta serata per share dal 1999 con 9 milioni 504 mila spettatori e il 53.3 per cento. La prima parte è stata vista da 12 milioni 674 mila persone con share del 52.3 (in termini di spettatori il miglior ascolto dal 2013), mentre la seconda ha avuto 5 milioni 795 mila spettatori e share del 56.0. Il picco d’ascolto in termini di telespettatori è stato registrato alle 21.47 con 15 milioni 353 mila, in termini di share alle 23.49 con il 61.8 per cento.
“Sanremo Start”, dalle 20.52 alle 21.29, ha avuto un ascolto di 11 milioni 411 mila con il 41.5 di share. Sempre molto bene la striscia “Prima Festival” con 7 milioni 795 mila e il 30.4 di share.
Raddoppiate, rispetto al 2019, le interazioni social legate al Festival: nella giornata di ieri ne sono state registrate 5 milioni rispetto ai 2,9 milioni dello scorso anno.
Sempre ascolti altissimi per le trasmissioni di Rai1: “Unomattina” con 1 milione 274 mila spettatori e share del 22.4, “Storie Italiane” con 1 milione 511 mila e lo share record del 27.2 nella prima parte, “Vieni da me” con 2 milioni 320 e il 16.4 (record stagionale), “La vita in diretta” con 2 milioni 427 mila e il 18.3 di share, e – nel preserale – con “L’Eredità. La sfida dei 7” che ottiene 4 milioni 12 mila spettatori (share del 23.1), saliti a 5 milioni 628 mila (share del 27.9) per il gioco finale. 
Nella mattinata di Rai3 bene “Agorà” (494 mila e l’8.0) e, nel pomeriggio, “Geo” (1 milione 471 mila e 10.9 di share).
Seguitissima l’informazione Rai: il Tg1 delle 20 ha fatto segnare 6 milioni 578 mila spettatori e il 27.9 di share. Il Tg2 delle 13 ha ottenuto un ascolto di 2 milioni 217 mila e il 15.9 per cento. Il Tg3 delle 19 è stato seguito da 2 milioni 268 mila persone (share dell’11.9), salite a 2 milioni 576 (share del 12.0) per le edizioni locali della Tgr.
Per quanto riguarda il prime time, su Rai2 “N.c.i.s. Los Angeles” ottiene un pubblico di 671 mila spettatori (share del 3.1.), mentre su Rai3 il film “Si muore tutti democristiani” fa segnare 524 mila spettatori (share del 1.9).
Le reti Rai si aggiudicano la prima serata (14 milioni 986 mila e il 55.3), la seconda serata (9 milioni 743 mila e il 63.9) e l’intera giornata (5 milioni 491 mila e il 48.6).