Raphael Gualazzi, in gara al Festival di Sanremo con il brano “Carioca”

Raphael Gualazzi, in gara al Festival di Sanremo con il brano “Carioca”

18 Gennaio 2020

Raphael Gualazzi torna a Sanremo con l’esplosiva Carioca, irresistibile connubio tra atmosfere urban e cubane. 

Nata dalla collaborazione con il producer Dade e l’autore Davide Petrella il brano si snoda tra ritmi e sonorità estremamente coinvolgenti in cui è il pianoforte a farla da padrone grazie ad una personale declinazione di un accompagnamento ‘montuno’ ed allo sfrenato assolo, mentre il testo scritto dallo stesso Raphael con Petrella completa il disegno esotico che appartiene al brano. Il ballo, la musica e il ritmo festoso sono il più gradevole rifugio per un cuore spezzato, tanto che a volte basta un ‘sogno carioca’, inno al valore del ‘qui ed ora’, per capire che la vita è meravigliosa. Intrecci ritmici e visivi trascinanti fanno da tappeto ad un brano volto al divertimento che sottolinea ancora una volta l’eclettismo e la forza compositiva di Raphael Gualazzi.

Autori “Carioca”

R. Gualazzi, D. Pavanello e D. Petrella

Testo “Carioca”

L’ultimo bacio è un apostrofo
Che mi hai lasciato
Non ci sei più e sono in un angolo
Tirando il fiato
Io che con te ho sorriso e pianto
Fino a non vedere
La nostra storia è stata un salto
E io non so cadere
Vedo
Nel buio
Luci
Di un locale a due passi da me
Nel fumo
Una voce
Mi sospira dai balla con me
Occhi scuri
E pelle carioca
Carioca
Ma chi l’avrebbe detto
Sento solo la musica
Forse sei il diavolo
Ma sembri magica
Quanto tempo ho perso
La vita quasi mi supera
Resto qui adesso
Che si spegne la città
Bastava un sogno carioca
Puoi cancellare ogni momento
In una volta sola
Meglio spazzati via dal vento
Che ogni tua parola
Ora
Vedo
Nel buio
Il tuo viso a due passi da me
Non hai
Scuse
Per tenermi lontano da te
Occhi scuri
E pelle carioca
Carioca
Che io sia maledetto
Dai non fare la stupida
Fammi un sorriso
Che la noche se ne va
Ma chi l’avrebbe detto
Sento solo la musica
Forse sei il diavolo
Ma sembri magica
Quanto tempo ho perso
La vita quasi mi supera
Resto qui adesso
Che si spegne la città
Bastava un sogno carioca
Non me ne importa di quel che pensi
Non me ne importa di quel che senti
Non mi ricordo neanche chi sei tu
Voglio sorridere dei miei sbagli
Voglio rivivere sogni immensi
Voglio una vita che non finisce più
Ma chi l’avrebbe detto (Non me ne importa di quel che pensi)
Sento solo la musica (Non me ne importa di quel che senti)
Carioca (Non mi ricordo neanche chi sei tu)
Carioca
Ma chi l’avrebbe detto (Voglio sorridere dei miei sbagli)
Sento solo la musica (Voglio rivivere sogni immensi)
Carioca (Voglio una vita che non finisce più)
Carioca
Carioca

Videoclip