Carmen Consoli, torna all’Arena di Verona con “25 Anni Mediamente Isterici”

Carmen Consoli, torna all’Arena di Verona con “25 Anni Mediamente Isterici”

17 Dicembre 2019

25 anni Mediamente Isterici che hanno fatto la rivoluzione: sono gli anni di carriera di Carmen Consoli che, tra testi ricercati, sarcasmo esasperato e capacità di dipingere le parole, la cantautrice siciliana festeggerà nel 2020 con un concerto-evento spettacolare il prossimo 25 agosto all’Arena di Verona.

Una data senza repliche in cui l’artista, immagine del rock femminile in Italia, sarà accompagnata dalla sua iconica fender rosa e dai tanti colleghi e amici che l’hanno affiancata nel suo straordinario viaggio artistico, ripercorrendo una pagina di musica e successi senza uguali. Quello di Carmen Consoli è un viaggio partito nel 1995 da Catania e proseguito in tutto il mondo. Una carriera costellata di eccezionali primati: nel 2003 è stata la prima artista a calcare il palco dello Stadio Olimpico di Roma, ha partecipato come sola rappresentante italiana alle celebrazioni in Etiopia per la scomparsa di Bob Marley, ha segnato, con l’ultimo tour, 4 sold out a New York, è stata la prima donna a vincere la Targa Tenco nella categoria Miglior Album con Elettra e anche la prima donna a rivestire il ruolo di Maestro Concertatore per il Concerto della Notte della Taranta, solo una piccola parte di quello che sono stati questi 25 anni di carriera in musica.

25 agosto 2020 – Verona, Arena

Ospiti

Elisa
Irene Grandi
Max Gazzè
Samuele Bersani

I primi ospiti annunciati dell’atteso evento sono Samuele Bersani e Max Gazzè, geniali artisti e affiatati ‘complici’, e molti altri se ne aggiungeranno nel corso di questi mesi. Ci saranno anche Elisa e Irene Grandi allo spettacolare concerto che Carmen Consoli terrà il prossimo 25 agosto all’Arena di Verona per festeggiare i suoi primi 25 anni di carriera, 25 anni Mediamente Isterici che hanno rivoluzionato e continuano a rivoluzionare la musica femminile in Italia, senza sconti né compromessi.

NOMINATIVITÀ: Questo evento è soggetto alla nuova normativa che prevede l’obbligo della nominatività per ogni biglietto emesso ed il successivo controllo del titolare del biglietto all’ingresso dell’evento. Ciascun titolo di accesso riporterà il nome e il cognome dell’utilizzatore del biglietto immessi in fase d’acquisto. Il giorno dell’evento, all’ingresso, oltre al biglietto, sarà richiesto anche un documento d’identità valido per verificare la correttezza del nominativo riportato.Si ricorda pertanto di portare con sé il documento di identità in quanto i controlli saranno fiscali come previsto dalla legge.

Il CAMBIO NOMINATIVO è consentito fino a un massimo di 15 giorni lavorativi antecedenti la data del concerto. Queste tempistiche riguardano chi volesse ricevere a casa il biglietto modificato. Chi invece ha scelto il ritiro sul luogo dell’evento potrà fare richiesta fino a un massimo di 7 giorni lavorativi antecedenti la data del concerto. Il CAMBIO NOMINATIVO si può effettuare presso i punti vendita dove avete acquistato il biglietto oppure online sul sito dove è stato effettuato l’acquisto.