Marco Mengoni, oltre 5,5mila persone per il Mengoni Live 2019 di Mantova

Marco Mengoni, oltre 5,5mila persone per il Mengoni Live 2019 di Mantova

13 Novembre 2019

Oltre 5,5mila paganti per il live mantovano della sessione autunnale del Mengoni Live 2019. Un tripudio di colori ed emozioni per celebrare i dieci anni di carriera di Marco Mengoni.

Abbiamo avuto l’opportunità di poter girare un pò all’interno del Grana Padano Arena, prima dell’inizio dello show e non potevamo non notare il pubblico decisamente trasversale, dai quindici ai sessant’anni, che si è mobilitato fin dalle prime ore del pomeriggio per partecipare a questa data attesissima del Mengoni Live 2019. E’ stato davvero interessante notare quanto i fan di Marco (soprattutto i più giovani), dal parterre al secondo anello indistintamente, cercassero di evitare l’acquisto di bottigliette di acqua e che comunque invitassero chi le avesse acquistate a gettare poi la bottiglietta nel contenitore della plastica, questo a sostegno di quanto Marco abbia sensibilizzato, per lo meno il suo pubblico più fedele, a queste tematiche.

Dopo qualche problema tecnico che ha fatto ritardare lo show di una trentina di minuti, parte anche questa data del Mengoni Live 2019, una data molto attesa, che in pochissime ore dalla partenza delle prevendite aveva esaurito i biglietti per il parterre. Chi ha avuto la possibilità di poter ascoltare Marco Mengoni dal vivo già agli esordi, nei primi tour, aveva potuto da subito notare quella luce, quella fame di concedersi completamente al pubblico, senza filtri, senza particolari costruzioni ma con un’estrema qualità! Lo show si alterna tra alcuni brani storici dell’artista, magari in versione inedita e ri arrangiati, ad altri introdotti da dei monologhi dell’artista su tematiche a lui care. Un excursus in cui troviamo tutte le fasi salienti di questi dieci anni di carriera di Marco, dai primi successi come Credimi Ancora ai più recenti Duemila volteCalci e pugni. Ad ogni occasione Proteggiti da me sembra arricchirsi sempre di qualcosa in più, ogni esibizione di questo brano è diversa da tutte le altre, ormai può considerarsi uno dei brani più importanti per la carriera di Marco, nonostante non sia mai uscito come singolo. Altro brano che rappresenta una vera botta emotiva all’interno del live è Everest, un testo straordinario che grazie alla voce di Marco, sia nella versione studio che live, riesce a raggiungere un’intensità estremamente importante. Avete presente quella strana sensazione che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita, chi più chi meno, delle farfalle nello stomaco? Ecco questo è quello al quale dovete prepararvi se volete partecipare ad una delle prossime tappe del Mengoni live 2019. Mai un momento morto all’interno dello show, Mengoni sempre più a suo agio sul palco, per oltre due ore di concerto, dirige il suo pubblico come un maestro d’orchestra all’interno del suo mondo, contaminato da mille stili e influenze. Ci piace concludere questa “recensione” con un’espressione che abbiamo sentito durante l’attesa per l’inizio del concerto “Partecipare a un concerto di Marco Mengoni è un pò come fare un viaggio, un’esperienza mistica“.

QUI LA SCALETTA 

QUI LE DATE DEL MENGONI LIVE 2019