Blackbear, live il 17 ottobre al Fabrique di Milano

Blackbear, live il 17 ottobre al Fabrique di Milano

6 Maggio 2019

Blackbear, uno degli artisti più apprezzati del panorama musicale statunitense, fresco di pubblicazione del nuovo progetto discografico Anonymous, annuncia la sua prima data italiana.

Blackbear, nato con il nome di Matthew Tayler Musto a Daytona Beach, è un disc jockey, rapper e produttore discografico statunitense. Nel 2012 ha co-scritto la canzone di Justin Bieber Boyfriend, che ha raggiunto la #2 della Billboard Hot 100, con oltre 3 milioni di copie vendute. Ha collaborato con artisti del calibro di Mike Posner, Machine Gun Kelly, Childish Gambino, Billie Eilish, Pharrell Williams e Miley Cyrus. Nel 2014 ha pubblicato il primo album Deadroses seguito nel 2015 da Help e nel 2016 da Digital Druglord da cui viene estratto il singolo Do Re Mi. Il singolo, con oltre 277 milioni di stream su Spotify e 108 milioni di views su YouTube, ha raggiunto la Billboard Hot 100, ottenendo anche il doppio platino. Il remix di Do Re Mi feat. Gucci Mane è stato pubblicato nel luglio 2017, e ha raggiunto la posizione n.5 della Rhythmic Chart e la posizione n.26 della classifica Top 40 radio. Contemporaneamente, il video ha raggiunto oltre 110 milioni di visualizzazioni su YouTube. Nel 2017 è uscito il quarto album Cybersex e sempre nello stesso anno Blackbear ha prodotto un album a nome del duo hip hop di cui fa parte, Masionz insieme a Mike Posner. Anonymous è il titolo del suo nuovissimo album, pubblicato il 26 aprile, che contiene il singolo 1 Sided Love, Swear To God, Hate My Guts e Dead To Me.

Prezzi biglietti:
Posto Unico: € 25,00 + diritti di prevendita
Biglietti in prevendita esclusiva per gli iscritti My Live Nation
dalle ore 11:00 di martedì 7 maggio

Biglietti disponibili su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dalle ore 11:00 di mercoledì 8 maggio. L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.