Enrico Ruggeri torna ad esibirsi dal vivo ripercorrendo la storia dei Decibel

Enrico Ruggeri torna ad esibirsi dal vivo ripercorrendo la storia dei Decibel

19 Maggio 2017

 

Dopo il grande successo del NOBLESSE OBLIGE – In Tour, Enrico Ruggeri torna a esibirsi dal vivo!

Insieme a una super band formata da Silvio Capeccia, Fulvio Muzio, Paolo Zanetti (chitarra), FrancescoLuppi (tastiere), Fortu Sacka (basso) e Alex Polifrone (batteria), Ruggeri darà vita ad un concerto “doppio” nel quale ripercorrerà la storia dei Decibel, dagli esordi fino all’ultimo album Noblesse Oblige, e suonerà anche i più grandi successi della sua lunga e fruttuosa carriera solista.

Questi i prossimi appuntamenti live confermati:

21 maggio – Spilinga, Piazza San Michele
3 giugno – Vercelli, Giardini di Parco Kennedy
4 giugno – Ravarino, Piazza Martiri della Libertà
8 luglio  – Pedavena, Piazza della Birra
9 luglio – Omegna, Piazza Lungolago
22 luglio – Orosei, Piazza
28 luglio – Dianomarina, Molo delle Tartarughe
29 luglio – Azzano Decimo, Centro Sportivo
30 luglio – Front, Via Ceretti
3 agosto – Gubbio, Piazza Grande
6 agosto – Pagliare del Tronto, Piazza Kennedy
13 agosto – Vallata, Piazza San Bartolomeo
14 agosto – Strongoli, Piazza del Popolo
15 agosto – Barisciano, Piazza Sesto Vetuglione

NOBLESSE OBLIGE arriva a 40 anni dalla nascita della band, fondata tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano nel pieno della diffusione del punk in tutto il mondo, da Enrico Ruggeri e gli amici Silvio Capeccia e Fulvio Muzio.

L’album contiene 11 tracce inedite e 2 vecchi successi della band cioè Contessa e Vivo da Re. Attualmente in rotazione radiofonica Gli Anni del Silenziosuggestivo brano accompagnato da un video girato insieme agli amici di sempre Luca e Paolo.

«“NOBLESSE OBLIGE” non nasce come operazione-nostalgia, è un album nuovo di zecca con un sound inimitabile, senza sequenze pre-registrate e senza i soliti suoni elettropop: sul palco Silvio Capeccia suona solo tastiere d’epoca, dal mellotron al minimoog fino al mitico organo Vox Continental – racconta Enrico RuggeriIl terzo protagonista sarà Fulvio Muzio, chitarrista innovativo oggi più di allora».