Mario Lavezzi, arriva il cofanetto celebrativo dei 50 anni di carriera

Mario Lavezzi, uno degli artisti più stimati del panorama musicale, festeggia 50 anni di carriera. Era il 21 settembre 1969 quando la sua prima composizione, Il primo giorno di primavera, scritta per i Dik Dik raggiungeva il primo posto della Hit Parade, segnando gli inizi della ricchissima carriera artistica di Lavezzi, celebrata con un cofanetto ricco di sorprese.

La sua storia singolare e unica in Italia, la complessità artistica del suo talento e le sue enormi doti fanno di lui un esponente originale della nostra “music industry”: Lavezzi è un vero, raffinato music maker” (naturale il “parallelo” con personaggi come Quincy Jones o Burt Bacharach) che ha scritto, cantato, prodotto, arrangiato, suonato per sé e per altri, da Ramazzotti a Dalla e Morandi, dalla Vanoni alla Mannoia, dalla Oxa ad Alexia e la Goggi, passando per le più giovani Emma ed Amoroso.

Tour

I quattro live in teatro saranno un viaggio in musica scandito dai grandi successi del passato fino alle hit di oggi, dagli anni 70 ad oggi, che Lavezzi racconterà con ironia ed eleganza, e con la consapevolezza di aver  vissuto momenti molto significativi della nostra musica: la sua collaborazione e le canzoni con Lucio Battisti e Mogol; le esperienze con i Camaleonti, la nascita dei Flora Fauna e Cemento e de Il volo, le canzoni e gli album prodotti per le “signore della canzone italiana”, fino all’esperienza con Teo Teocoli, con oltre 200 repliche teatrali.

20 gennaio Milano, Teatro Dal Verme
24 gennaioBologna, Teatro Duse
25 gennaioRoma, Auditorium Parco della Musica
31 gennaioTorino, Teatro Colosseo

Lo spettacolo riserverà ospiti e sorprese in ogni città: sul palco con Lavezzi una band di grandi musicisti e due vocalist, le canzoni saranno accompagnate da curiosità e racconti inediti scritti con Danilo Vizzini e Marzia Turcato, arricchiti da filmati e immagini esclusive che Mario ha trovato e approfondito con l’aiuto del talentuoso scenografo Giuseppe Ragazzini. Ai posti di comando dello show, ci sarà Duccio Forzano (“Festival di Sanremo”, “Che tempo che fa”, per citare alcune produzioni), uno dei più famosi registi dell’entertainment.