Scarda, tutte le date del tour del cantautore calabro-romano

Venerdì 18 maggio, alle ore 21.30, il cantautore romano di origine calabrese Scarda sarà uno dei protagonisti della serata live Sei tutto l’Indie Fest Vol. III al Monk di Roma.

Scarda, al secolo Domenico Scardamaglio, vive a Roma ma nasce a Napoli il 16 Marzo 1986 ed è calabrese di lunga adozione (Vibo Valentia). Il suo album di esordio I piedi sul Cruscotto, esce il 16 dicembre 2014, raggiunge ottimi risultati di ascolti e dal vivo porta il cantautore ad affollare i piccoli club delle principali città italiane. Nel 2014 riceve la candidatura ai David di Donatello per la soundtrack del film Smetto quando voglio e una alle Targhe Tenco 2015 per la sua “opera prima”. La fortunata collaborazione con il film Smetto quando voglio continua, Scarda firma la colonna sonora dei sequel Masterclass e Ad Honorem usciti rispettivamente nel febbraio e nel dicembre 2017, raggiungendo così un pubblico sempre più vasto. Il passaparola e le canzoni hanno fatto sì che i concerti si susseguissero nello stivale fino alla pausa nell’autunno 2017 che ha visto l’artista rientrare in studio e mettersi al lavoro per il suo nuovo disco dal titolo Tormentone, uscito il 19 ottobre 2018 per Bianca Dischi e anticipato da tre singoli: BiancaMai e Non Relazione.

Scarda Tormentone

Sarà l’occasione per presentare il nuovo singolo Distrutto dal 10 maggio disponibile online e in radio, un brano fresco e immediato che testimonia il suo percorso verso l’ascoltatore con un linguaggio sempre più empatico e immediato senza perdere di vista ciò che rende unico il suo modo di scrivere.

So che cosa pensi, dentro a quei silenzi,
Che alla fine è meglio se ci siamo persi,
Io ricordo tutto, io volevo tutto,
Ma l’ho stretto troppo forte e l’ho distrutto

Tormentone è un disco acustico ma graffiante. Ritornelli semplici e parole schiette cantati dalla voce roca del cantautore calabro-romano che, come cartavetrata, depura la realtà dalle disillusioni. L’elettronica, costante dei gruppi indie degli ultimi anni, qui viene affiancata da arpeggi, accordi e ritmi limpidi che ricordano la migliore tradizione italiana del cantautorato.

«“Distrutto” riprende un po’ il discorso di “Tormentone”: l’amore che fa male. Un amore finito, distrutto, paradossalmente perché lo si è stretto troppo forte.  commenta Scarda – Sa molto di primavera, non a caso è stata scritta in larga parte in mezzo ai girasoli, durante una vacanza in Umbria. Tengo molto a tutte le frasi che la compongono, e tengo molto al ritmo che ho scelto, volevo che almeno musicalmente scivolasse via in maniera più leggera.»

Tour

Continua il successo del tour del cantautore calabro-romano in giro per tutta Italia con un calendario sempre in aggiornamento.
Ecco le nuove date:

18 maggio – Roma, Sei tutto l’Indie Fest Vol. III

5 luglio – Monteflavio (Rm), Strange Days Festival
13 luglio – Isernia, Rocka in Musica
16 luglio – Torino, Cantautori in Canottiera
31 luglio –San Benedetto del Tronto (Ap), Geko

21 agosto – Castelbuono (Pa), Musaic On ApertaMente