Marc Anthony, la recensione del nuovo album “Opus”

E’ disponibile in digitale dal 10 maggio, e in formato fisico dal 17 maggio, Opus il nuovo album di Marc Anthony, pubblicato per Magnus Media/Sony Music Latin.

Marc Anthony Opus Recensione

Il cantante e attore, Marc Anthony, che in ventisei anni di carriera ha raccolto ben 5 miliardi di views per i suoi video, mega tour internazionali, un’enorme fan base sui social, risulta essere il più importante artista di salsa al mondo ed è molto di più di un grande cantante: è una forza della natura creativa. A distanza di sei anni dalla pubblicazione del suo ultimo album di inediti, 3.0, e dopo illustri collaborazione con gli artisti più importanti del panorama mondiale come Laura Pausini, Maluma, Gente De Zona, Pitbull e con la sua ex moglie Jennifer Lopez, Marc Anthony torna sulla scena musicale con un nuovo progetto realizzato in collaborazione ancora una volta con il produttore e pianista Sergio George, che ha prodotto le prime megahit di salsa e co-prodotto il suo album del 2013 3.0, certificato otto volte platino.

Marc Anthony Opus Recensione

Registrato tra Miami e la Florida, Opus, è l’ottavo album di salsa della sua carriera e può essere definito come una fotografia dell’attuale stato dell’arte della salsa. Marc Anthony raccoglie in Opus gli elementi fondamentali che da sempre lo contraddistinguono, una band di percussionisti di alto livello che suonano per ballerini che adorano sudare, appassionati e perfetti testi sull’amore e le sue conseguenze. Marc riesce a esprimere se stesso completamente, grazie a brani trasversali che vanno dalle ballad più drammatiche, sempre e comunque ricche di intensità e sfumature, a brani più movimentati che però non vanno a sfociare nel cliché del tormentone estivo reggaeton.

Questo nuovo progetto è stato anticipato dalla pubblicazione di Tu vida en La Mia, primo singolo estratto, composto dallo stesso Marc Anthony con la collaborazione di Erika Ender e del duo di fratelli venezuelani San Luis, da subito ha riscontrato un grandissimo successo tanto da essere diventato il suo 30° singolo dei record sull’airplay della Tropical Radio di Billboard. Mentre il secondo inedito scelto è stato Parecen Viernes scritto da Marc con Edgar Barrera, Sergio GeorgeMaluma e Stiven Rojas è stato pubblicato il 19 aprile.