JÄGERMUSIC LAB 2019, torna l’accademia dedicata ai talenti emergenti

Dopo il successo dell’ultima edizione, Jägermeister è pronto a tornare per il terzo anno e il 23 aprile partirà la prima fase delle selezioni di JÄGERMUSIC LAB 2019: l’incubatore per scoprire, far crescere e lanciare i nuovi talenti in ambito elettronico, connettendoli al grande pubblico. JÄGERMUSIC LAB prende vita da JÄGERMUSIC, la sezione di Jägermeister dedicata ai progetti legati al mondo della musica elettronica in Italia.

JÄGERMUSIC LAB, ideato e creato grazie alla stretta collaborazione con MAT Academy (www.mat-academy.com), la prima accademia online italiana che assimila le tecniche più avanzate di produzione, è rivolto a personalità con un buon livello e conoscenza di produzione musicale. A differenza di altri progetti musicali, JÄGERMUSIC LAB è una vera e propria scuola focalizzata su un percorso di formazione approfondito che possa guidare i partecipanti attraverso una carriera solida e proficua.  Per questo, gli artisti dovranno dare il meglio di sé dimostrando le proprie abilità e la propria tenacia, oltre a grandi capacità di apprendimento e un particolare talento live, per diventare MUSIC MEISTER ed entrare a far parte dell’ambita crewartistica di JÄGERMUSIC. Per la prossima edizione ci sono grandi novità. Quest’anno il LAB non solo sarà aperto alle figure di dj e producer, ma a qualunque personalità abbia una vena creativa con la quale comunicare attraverso la musica. L’edizione di JÄGERMUSIC LAB 2019 sarà raccontata per la prima volta con uno speciale e inedito docu-film che farà rivivere l’intero progetto attraverso delle pillole trasmesse sul canale YouTube di Jägermeister Italia.

La matrice elettronica rimane comunque il cardine di Jägermeister. Lo dimostra il vincitore dello scorso anno Simone Volpato, aka Stomp Boxx, il cui EP inciso per JÄGERMUSIC LAB è stato pubblicato lo scorso mese e ha raggiunto la posizione #1 su TRAXSOURCE. Primo di questo, il vincitore producer veneziano si è portato a casa un contratto con ETRURIA BEAT RECORDS ed è entrato nel roster di REFLEX BOOKING e nelle line up dei festival italiani 2018 sponsorizzati da Jägermeister. Con l’esperienza di Federica Ferracuti, in arte HU, e vincitrice ad honorem dell’edizione 2018, è già però partita una rivoluzione. Il suo EP “Bologna” – in uscita a maggio – è infatti un mix di cantautorato ed elettronica. Jägermeistervuole rinnovare la propria accademia di produzione musicale per fornire ai nuovi talenti un master intensivo con lo scopo di dare una svolta alle proprie capacità tecniche e creative. La ricerca, quindi, verterà su soggetti con una forte visione artistica offrendo qualcosa di unico e inimitabile da raccontare al pubblico.

JÄGERMUSIC LAB 2019, dopo aver ricercato e selezionato i 10 migliori talenti emergenti della scena italiana, si sposterà come ogni anno a Berlino con un obiettivo: distillare il suono della capitale tedesca. Il tema dell’Accademy di quest’anno sarà infatti “The Sound Of Berlin”. Gli artisti, grazie alle lezioni, i workshop tenuti dai super ospiti, le sfide e i live, potranno perfezionare la propria tecnica, vivere a tuttotondo la città e coglierne ogni sfumatura, campionandola e trasferirla in una produzione discografica selezionata in un LP.

Per concludere quest’esperienza verrà proclamato il nuovo MUSIC MEISTER, il quale vincerà un contratto di booking con REFLEX BOOKING, un contratto discografico con una delle etichette partner (ETRURIA BEAT RECORDS, l’etichetta techno di Luca Agnelli; ASIAN FAKE, l’etichetta di riferimento del panorama indie-urban italiano di artisti come Coma_Cose, Frenetik&Orang3, Venerus, Sxrrxwland; e la neo-nata di casa Mat Academy, WAVESKIN RECORDS), uno shooting del suo primo video clip, l’opportunità di creare una sua versione di un disco di uno dei big del network JAGERMUSIC LAB e, come l’anno precedente, verrà inserito nelle line up dei migliori festival italiani come KAPPA, MOVEMENT, Social Music City, RoBOT, Decibel.

Fasi

Sono quattro le fasi per accedere:

Invio candidature

Le candidature per partecipare alla 9 giorni di accademia che si terranno a Berlino saranno aperte dal 23 aprile al 26 maggio 2019. Gli aspiranti allievi, con conoscenze ed esperienza in produzione di musica elettronica, sono invitati a iscriversi sul sito www.jagermusiclab.com, descrivendo le proprie abilità e preferenze sonore.

Selezione dei migliori talenti

Un team di esperti del settore tra cui produttori, giornalisti e personalità del mondo della musica analizzerà le candidature e selezionerà i 20 profili che rispecchieranno al meglio l’anima del MUSIC MEISTER, invitandoli i primi di giugno ad una giornata di colloqui al termine della quale verranno definitivamente scelti i 10 migliori concorrenti.

Accademia a Berlino

Il 25 giugno 2019 i 10 ragazzi selezionati voleranno a Berlino per partecipare all’accademia tenuta dagli insegnanti di MAT Academy e gli ospiti. Le giornate saranno intense e ricche di contenuti: dalle ore di lezione sulle tecniche di produzione e lo scenario musicale, italiano e internazionale, si susseguiranno live test per ciascun studente e la preparazione degli esami finali. Saranno molti i guest che porteranno la loro esperienza direttamente in classe: da LUCA PRETOLESI, Head Mixing & Mastering Engineer STUDIO DMI con base a Las Vegas, ILARIO ALICANTE, uno dei nomi più importanti della scena mondiale che condividerà i suoi segreti di produzione, LUCA AGNELLI, fondatore di Etruria Beat Records, i produttori FRENETIK&ORANGE, che vantano moltissime collaborazioni con diversi esponenti della scena hip hop, da Salmo a Clementino, Ensi, Achille Lauro, Gemitaiz, MadMan, Coez e molti altri, i The ReLOUD e i master teacher della MAT ACADEMY. Gli altri nomi italiani di fama internazionale verranno svelati nei prossimi giorni.

Esame finale

La fase decisiva del JÄGERMUSIC LAB si concluderà a Berlino il 2 luglio 2109, dove una giuria di esperti, composta dai fondatori della MAT Academy, giornalisti del settore e alcuni degli ospiti già presenti a Berlino, valuterà le performance live nei migliori club berlinesi, decreterà il nuovo MUSIC MEISTER 2019.