Van Morrison, dal 22 marzo “The Healing Game (Deluxe Edition)”

Exile e Legacy Recordings annunciano la nuova pubblicazione di Van Morrison, The Healing Game (Deluxe Edition), il prossimo venerdì 22 marzo.

VAN MORRISON

I 3 dischi includono ben 24 performance inedite oltre all’album originale: sessioni di registrazione rare o inedite, collaborazioni a tutto tondo e spettacoli live risalenti ai tempi di Healing Game.
L’ultimo volume del monumentale progetto di ristampa del catalogo Legacy, The Healing Game (Deluxe Edition), è una raccolta di tre dischi che propone le sessioni di registrazione, le collaborazioni e le esibizioni dal vivo realizzate ai tempi del capolavoro di Van Morrison, originariamente pubblicato nel marzo 1997. The Healing Game (Deluxe Edition) è prodotto da Van Morrison e sarà disponibile in 3CD oltre ai formati digitali, e sarà accompagnata anche da una edizione in vinile singolo dell’album originale (oramai fuori stampa – senza tracce bonus).
Disc 1 – The Original Album Plus… unisce ai dieci brani di The Healing Game cinque pezzi bonus, precedentemente pubblicati come singoli o inclusi nelle compilation, riuniti ora per la prima volta in un unico album: Look What the Good People Done, At the End of the Day, The Healing Game, Full Force Gale ’96 e St. Dominic’s Preview.
Disc 2 – Sessions & Collaborations include le prime versioni di The Healing Game e Fire in the Belly e una varietà di registrazioni inedite inclusa una versione jazz di The Healing Game, quella integrale di Sometimes We Cry, una cover di A Kiss to Build a Dream On e numerose collaborazioni inedite con il virtuoso chitarrista Carl Perkins. Nel disco 2 è ospite anche la leggenda del blues John Lee Hooker in ben due tracce – Don’t Look Back e The Healing Game – tratta dall’album di Hooker del 1997 Don’t Look Back prodotto proprio da Van Morrison e pubblicato lo stesso giorno di The Healing Game. 
Disc 3 – Live at Montreux 17 July 1997 trova Van all’apice dei suoi successi che ruggisce animatamente dal palco attraverso uno straordinario set dal vivo di The Healing Game, accanto alle canzoni da lui preferite del suo catalogo, e cover di Ray Charles, Anthony Newley, Sly Stone. La registrazione rarissima del Live a Montreux di Van Morrison diventa quindi ufficialmente disponibile per la prima volta – con un audio di prim’ordine – nella versione Deluxe.
The Healing Game ha segnato una svolta per Van Morrison quando è entrato nella sua quarta decade come musicista professionista. Dopo il periodo delle ballate romantiche che avevano avuto gran successo – tra cui Someone Like You, Have I Told You Lately e Days Like ThisVan si era sentito in obbligo di rivisitare le origini jazz e rhythm and blues che avevano ispirato le sue prime opere con i Them e poi come artista solista alla fine degli anni ’60.