Future, la recensione di “Future Hndrxx Presents: The WIZRD”

Future, rapper multi-platino e pioniere della trap, pubblica il 18 gennaio in digitale per Epic Records/Freebandz Entertainment il nuovo album Future Hndrxx Presents: The WIZRD, anticipato dal singolo Crushed Up.

Future, nome d’arte conseguente alla sua partecipazione a Dungeon Family, è una vera propria star mondiale. La sua carriera sboccia nel settembre 2011 quando firma un contratto con la Epic Records che gli permette di pubblicare due Mix Tape di grande successo, Streetz Calling e Astronaut Status. Il suo debutto discografico avviene nel 2012 con Pluto, album che include le collaborazioni di Drake e T.I. Da allora non si è più fermato, ben otto album pubblicati in meno di dieci anni di carriera tra cui Future e Hndrxx, che hanno venduto, il primo oltre un milione di copie nei soli Stati Uniti e il secondo oltre 500mila copie, all’interno del primo album un brano in particolare riscosse un successo clamoroso, la hit Mask Off che conta più di 700 milioni di stream su Spotify.

Future recensione Future Hndrxx Presents: The WIZRD

Anticipato dal singolo Crushed Up, che conta in meno di due settimane dalla pubblicazione oltre 10milioni di views al videoclip, Future Hndrxx Presents: The WIZRD è stato uno degli album più attesi del nuovo anno, questo lo dimostra il fatto che in sole 24h dalla pubblicazione ben 12 dei brani del disco sono entrati nella TOP200 Spotify Global. Il successo che sta riscontrando l’album era prevedibile già dai numeri raggiunti dal singolo Crushed Up che è stata inserita nella New Music Friday di Spotify in 37 Paesi ed è stata anche al #1 di top playlist di Apple Music come Essentials, A-List Hip Hop, On Repeat, It’s Lit.

 

Il video lo vede intrappolato in una dimora gotica ghiacciata, parte con Future da piccolo che guarda dentro ad una sfera di vetro con la neve e viene catapultato, da adulto, dentro alla casa stregata, cornice ora rilassante, ora spaventosa. E’ prevista, prossimamente, la pubblicazione di The WIZRD, il documentario che segue l’artista da vicino e mostra lati nascosti mai visti prima, aprendo una finestra sulla sua storia e sulla sua creatività come niente prima d’ora.

Parliamo subito del primo singolo, Crushed up, è un brano caratterizzato da giochi di parole in cui Future riesce a mantenere il suo stile inconfondibile pur non rinunciando a un piccolo salto in avanti grazie a un hook che rimane in testa al primo ascolto. Questo mood lo ritroviamo essenzialmente in tutto l’ascolto dell’album, si riesce percepire l’enorme crescita che è stato in grado di fare Future. Potenzialmente è un disco del quale sentiremo parlare, magari non nelle radio o in televisione però, sicuramente nell’ambiente rap/trap si imporrà abbastanza facilmente.