Alan Walker, ecco la recensione di “Different World”

Il 14 dicembre Alan Walker, uno dei dj e produttori più famosi al mondo e con più stream, avendo superato i 14 miliardi totali, pubblica il suo album di debutto, Different World.

Alan Walker Different World Recensione Nuovo Album

E’ finalmente giunto il giorno di pubblicazione del nuovo album di Alan Walker, uno degli artisti più ascoltati e apprezzati nel mondo, tanto da essere uno dei primi ad aver conquistato anche il mercato asiatico. Alan è indubbiamente una testa di serie: oltre quaranta milioni di follower sui social, numero uno della classifica QQMusic nel 2017, oltre 500 partecipazioni a festival musicali e opening act ai concerti di artisti internazionali come Justin Bieber, Rihanna e Kygo. Faded è stato il brano che ha consentito all’hitmaker norvegese di raggiungere il grande pubblico, brano usato come colonna sonora degli X Games di Oslo nel 2016, che da allora ha superato i quattordici miliardi di ascolti su Spotify e oltre 5,8 miliardi di views su Youtube (rendendolo il settimo video più visto sulla piattaforma). Da considerare che, solo in Italia, questo singolo ha raggiunto oltre 400mila unità vendute aggiudicandosi ben otto dischi di platino mentre nel resto del mondo è stato certificato disco d’oro e di platino in 32 paesi.

Dopo la pubblicazione di Faded, Alan, è stato in grado di sfornare una hit dietro l’altra, tra cui Alone, Sing Me To Sleep, All Falls Down, Darkside Diamond Heart, tutte arrivate ai vertici delle classifiche e contenute in questo nuovo progetto. Tra queste Diamond Heartil singolo che anticipato la pubblicazione di questo album, ha raggiunto oltre 48 milioni di stream in poche settimane e si è riuscito ad imporre ai vertici delle classifiche di tutto il mondo.

L’album sostanzialmente si divide in due, nella prima parte troviamo sei brani inediti che vedono protagoniste collaborazioni con Steve Aoki, Mood Melodies, SHY Martin, Thomas Troelsen e Julie Bergan mentre nella seconda possiamo ascoltare le hit pubblicate negli ultimi anni. Tra le nuove collaborazioni c’è davvero di tutto… da Lonely con Steve Aoki, ISÁK & Omar Noir, che ti scompiglia i capelli e ti fa quasi immaginare di essere all’Ultra Music Festival, a brani in cui le voci la fanno da padrone, accompagnate da un tipico sound riempi-pista, come Do It All For You feat. Trevor Guthrie, Lost Control ft Sorana07 – Different World feat. K-391, CORSAK & Sofia Carson. E’ un album del quale sicuramente si sentirà parlare, molto attuale e sicuramente compatibile con il trend radiofonico degli ultimi anni, un passo avanti per quanto riguarda l’avvicinarsi al mercato pur non snaturare il suo stile.

Tracklist

Intro
Lost Control feat. Sorana
Lily feat. K-391 & Emelie Hollow
Lonely feat. Steve Aoki, ISÁK & Omar Noir
Do It All For You feat. Trevor Guthrie
Different World feat. K-391, CORSAK & Sofia Carson
Interlude
Sing Me To Sleep
All Falls Down feat. Noah Cyrus, Digital Farm Animals & Juliander
Darkside feat. Au/Ra & Tomine Harket
Alone
Diamond Heart feat. Sophia Somajo