Baby K, track by track alla scoperta di “Icona”

Dal 16 novembre arriverà nei negozi e nei digital store il nuovo album di Baby K, Icona, anticipato dai singoli Voglio Ballare Con Te, Aspettavo Solo Te, Da Zero a Cento e Come No.

Copertina - Baby K - Icona

Track By Track

Icona

Benvenuto nel favoloso mondo virtuale di Internet, dove i social sono diventati il palcoscenico sul quale nascono le nuove Icone dei nostri tempi. Ormai tutti ambiscono a quel palco, non importa il lavoro che fai o l’età che hai, l’importante è esserci e avere il consenso altrui: alla fine, se non ricevi quei like, ha senso dire che esisti davvero? Icona, che dà il nome al disco, vuole essere una riflessione sul significato attribuito oggigiorno dai giovani rispetto a quello invece dato da Baby K, che ne identifica dei principi fondamentali quali il sacrificio, la devozione, la rivoluzione e l’eternità artistica

Come No

La classica storia di tira e molla con il fidanzato, quelle storie che ti tormentano, che cerchi di dimenticare bruciando tutti i ricordi ma che ricompaiono all’improvviso con una sua chiamata in una serata spensierata in compagnia delle amiche.

Da Zero a Cento

Accendi i motori, prenota “gli ultimi posti in aereo” che tra poco esplode l’estate, e tocca esserci: “#iocero”. Un mix di salsa, dancehall e moombathon ci invoglia ad abbandonare la monotonia e lo stress della quotidianità e lanciarsi verso le avventure e notti magiche che segneranno i nostri ricordi estivi per sempre… a massima velocità però, si va da Zero a Cento.

Certe Cose feat. J-Ax

Se si pensava che Baby K si fosse spostata su melodie accattivanti per lasciare sul sedile posteriore il rap, basteranno tre minuti e mezzo per ricredersi. La “Femmina Alfa” è alla guida: battute, punchlines, flow, strofe di grande personalità e stile sono gli ingredienti del cocktail di “Certe Cose” per un brano dalle influenze brasiliane che riesce ad essere sexy e al contempo folle. Una special guest d’eccezione per uno stile inconfondibile rende il tutto ancora più potente: J-AX!

Vibe feat. Vegas Jones, Gemitaiz

“L’ho scritta immaginandomi di girare per Venice Beach con i finestrini abbassati e il sole alto in cielo. Volevo creare la traccia perfetta da far rimbombare nelle casse, senza preoccupazioni e nessuno stress. Senza pensare ai vari haters, perché c’è molto meglio da fare e nessuno può uccidere la tua vibe.” Featuring Vegas Jones e Gemitaiz, Baby K ha formulato la ricetta necessaria per una traccia pieno di swag, stile e super punchline.

Voglio Ballare Con Te feat. Andrés Dvicio

“Con ‘Voglio ballare con te’ spengo tutto per rallentare il tempo ma al tempo stesso lo rincorro per non perderlo. Vorrei che chi lo ascoltasse riuscisse a rimandare tutti i pensieri alla ricerca di un’estate al massimo con la voglia di andare più forte perché probabilmente per farlo non ci basterà questa notte. Sono orgogliosa di poter ancora una volta aggiungere un tocco di internazionalità ai miei brani, questa volta anche grazie alla voce suadente di Andrès, un grande talento spagnolo.”

Aspettavo Solo Te

“Per me questo singolo segna una tappa importante della mia carriera; rispecchia la mia crescita e la mia maggiore consapevolezza artistica e personale. Oggi sono sempre più convinta che ogni donna per affrontare la vita oltre a parole e fatti possa mostrare serenamente anche la propria femminilità, la propria seduzione e la propria dolcezza per difendersi, per vincere, per convincere”.

Dammi Un Buon Motivo

“Dammi un Buon Motivo” mette in prima linea il ruolo della donna consapevole delle sue scelte e che non asseconda mai se non per sua volontà. “Io sono il piano A e non un lato B” racchiude il senso di un brano di una ragazza indipendente che sa procurarsi già tutto da sé. “Non chiedi come sto chiedi solo se ci sto”: in uno pseudo rapporto dove gli intenti sono chiari, ci vorrà un buon motivo per far dire di sì ad una ragazza che si rispetti.

Mi Faccio i Film

Che fine fanno tutti quei pensieri random che spuntano dal nulla quando siamo in doccia, quando siamo in ascensore, quando stiamo svolgendo i normali compiti della quotidianità? Dove vanno? Li troviamo qui in questo brano surreale dove Baby K chiede all’ascoltatore di prendere “il pop corn”, perché sta per iniziare il grande film mentale di Baby K.

Sogni d’Oro e di Platino

Forse il brano più personale di tutto il disco. Dedicato a chi troppo spesso ha paura di sognare, a chi troppo spesso mette “sempre queste mani avanti.” ‘Sogni d’oro e di Platino’ è un brano introspettivo che punta dritto all’anima e al cuore dell’ascoltatore che troverà una sua lettura personale in questo personale elogio ai sogni.