INTERVISTA Thema: “Il nostro nuovo album rispecchierà appieno i colori della band”

I Thema sono una band milanese composta da 4 musicisti: Thomas Moschen (voce, piano, chitarra acustica), Stefano Parmigiani (chitarre, voce) Mattia Missaglia (basso), Luca Ferrara (batteria, percussioni e voce). Il gruppo si forma nel 2013 dopo un casuale incontro in un locale dell’hinterland milanese, dove Luca e Mattia notano Thomas durante una sua esibizione. I tre decidono di formare una loro band a cui successivamente si aggiunge Stefano dando vita ufficialmente ai Thema.

 

Grazie all’incontro con i produttori Vladi Tosetto e Mamo Belleno e il manager Nicola Ferrara, il gruppo ha realizzato il suo primo Ep, dal titolo Accendi la fantasia, attualmente disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming. L’Ep è stato anticipato in radio dai due singoli Se ci stai e Accendo la fantasia. Ora la luce è puntata sul nuovo singolo Il nostro giorno un messaggio per vivere la vita a pieno, un incoraggiamento rivolto a tutti coloro che sognano di conquistare uno obiettivo.

Quanto e cosa in questo brano racconta la storia dei Thema?

Il nostro nuovo singolo ci rappresenta appieno, pur essendo un brano “semplice” conserva la scioltezza di portare un tema quello di non arrendersi mai per un no o per un impedimento… bisogna mettersi sempre in discussione, giocando ogni singolo minuto secondo della partita della vita. Se si pensa a quanti artisti conservano una canzone nel cassetto per anni e poi ecco arrivare arriva il giorno giusto… “Il nostro giorno” e quelle note diventano un successo.

Con il vostro precedente EP avete riscosso numerosi consensi… cosa vi aspettate e cosa il pubblico dovrà aspettarsi dal vostro nuovo album, che ricordiamo a i nostri lettori, in uscita il 23 maggio?

Il nostro primo EP è stata una verifica delle nostre idee una sorta di scommessa … volevamo entrare nel mercato musicale e vedere quanto riuscivamo a creare e proporre di noi.  Questo nuovo progetto invece rispecchierà appieno i colori della band, con numerosi stili, dalla ballata tradizionale alla POP etc. Ogni brano raccoglie mille attenzioni ed emozioni, nulla lasciato al caso.

Pubblico di 20.00 persone nella serata finale del Deejay on stage, poi il grande e severo pubblico dell’Arena di Verona vi ha visti protagonisti, qual è stata l’emozione e il ricordo dei Thema tra le tre partecipazioni?

E’ stato un grande onore per noi partecipare a questi eventi importanti della musica, poter cantare un nostro brano all’Arena di Verona ed al Deejay OnStage è stata un’esperienza unica, visto anche che siamo al nostro primo lavoro discografico.

Sono stati due palchi che ci hanno permesso di farci conoscere maggiormente dal pubblico, è stata una vera occasione di portare la nostra musica e non potevamo aspirare a qualcosa di migliore di questo.

Avete partecipato alle selezioni di “Amici Casting” e “Area Sanremo” raggiungendo la fase finale, cosa vi hanno lasciato queste due esperienze?

Sono state entrambe un grande stimolo a cercare di perfezionare ed arrivare a quel grado di preparazione per arrivare ad emozionare il pubblico. In particolar modo gareggiare ad Area Sanremo perché li abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con grandi musicisti che non si sono risparmiati nel darci consigli preziosi e arricchendo il nostro bagaglio professionale. Magari “il nostro giorno” potrebbe essere l’anno prossimo! 

Il 23 maggio è la data di un nuovo inizio, state organizzando il tour estivo? Regalateci qualche anticipazione?

Il 23 maggio terremo il nostro showcase (siamo carichi) a Milano per presentare finalmente al pubblico il nostro nuovo album. Per quanto riguarda il tour siamo ancora in fase di creazione e definizione. Sara tutto all’insegna del vivere a pieno la musica e la vita!