Fiori sui Balconi è il primo singolo di Federica Abbate

E’ uscito lo scorso 8 settembre in radio, in streaming e download Fiori sui balconi, il primo singolo di Federica Abbate che segna il suo esordio come cantautrice.

Federica Abbate, dopo essersi affermata come prolifica hit-maker scrivendo per altri artisti brani di grandissimo successo come Roma–Bangkok o L’amore eternit per un totale di oltre 400 milioni di views, è adesso pronta ad esordire con un brano scritto e, per la prima volta, interpretato interamente da lei.

Federica Abbate ha collaborato alla scrittura di hit per Fedez come L’amore eternit 21 grammiBaby K con Roma-Bangkok e Francesca Michielin con Nessun grado di separazioneFederica continua tuttora la sua attività di autrice e tra gli artisti che cantano sue canzoni ci sono Alessandra Amoroso, Lorenzo Fragola, Giusy Ferreri, Jake La Furia, Michele Bravi e molti altri. Oltre alla scrittura di brani di grande successo abbiamo già ascoltato la voce di Federica in Chiudo gli occhi e Salto con Baby K e in Niente Canzoni d’Amore  e In Radio con Marracash.

Fiori sui balconi Federica Abbate

Fiori sui balconi, prodotto da Takagi e Ketra, è descritto così da Federica:

“Fiori sui balconi” è in realtà un gioco di parole che sta per “fuori come un balcone”. Il brano parla di me in prima persona, ma penso che tanti miei coetanei (e non) possano rispecchiarsi nel testo che parla della difficoltà di vivere oggi in un mondo estremamente selettivo, che fissa una rigida linea di demarcazione tra Vincenti/Perdenti, Forti/Deboli, Accettati/Esclusi. Il brano parla di tutto questo, ponendo l’accento sul concetto di “fuori”. Fuori come tagliato fuori: sentirsi inadatti, inadeguati, non all’altezza. Fuori luogo per l’appunto.
Ma fuori anche come “stare fuori”, ossia il bisogno che spesso i giovani hanno di esagerare e andare oltre per evadere dalla quotidianità e dai problemi di tutti i giorni. Uno strafare che spesso si chiude in un infinito loop che non porta da nessuna parte. Da un lato, quindi, l’inconcludenza, dall’altro la voglia di “tirarsi fuori” per riprovarci, crederci ancora e sognare.

Il 5 settembre Federica Abbate ha presentato il singolo in anteprima nel corso della MILANO YOUTUBE WEEK, una settimana di eventi, workshop e dibattiti che YouTube dedica ai contenuti e ai protagonisti della piattaforma video. Non è una caso che la preview avvenga in casa YouTube: i grandi successi che portano la firma di Federica Abbate rappresentano hit assolute sulla piattaforma video, per un aggregato totale di 400 milioni di views. E il primo singolo di Federica come cantautrice rappresenta il primo video del suo nuovo canale YouTube.