Bobby Bazini, un altro canadese parte alla conquista del mondo

Dopo Alessia Cara, Shawn Mendes, The Weeknd, Justin Bieber e Drake solo per citare gli artisti che hanno raggiunto il successo negli ultimi anni ma accanto a loro troviamo grandi nomi della musica internazionale come Bryan Adams, Michael Bublè, Celine Dion, Neil Young, Joni Mitchell e Leonard Cohen, un altro giovane canadese è partito alla conquista del mondo: si chiama Bobby Bazini e dal 21 luglio sarà nelle radio italiane e negli store digitali con il suo singolo C’est la vie.

Il brano è accompagnato da un video, ha già totalizzato oltre 5.5 milioni di stream su Spotify.

 

 

C’est la vie è tratto dall’ultimo disco di Bobby Bazini Summer is Gone, certificato Oro in Canada. L’album è stato scritto insieme a Martin Terefe e Jake Gosling.

Dopo aver pubblicato il suo singolo di debutto I Wonder, Bazini, classe 1989, ha pubblicato il suo primo album nel 2010 Better in time.  L’album ha ottenuto il disco di Platino in Canada per le oltre 80 mila copie vendute e due nomination ai Juno Awards nel 2011. Arrivato il momento di lavorare al suo secondo disco, Bazini prende chitarra e bagagli e lascia Montreal per Los Angeles per registrare il suo secondo lavoro con il leggendario produttore Larry Klein. Where I Belong è stato registato ai Village recorder Studios di Los Angeles dove hanno lavorato alcuni dei più grandi musicisti amati da Bazini come Bob Dylan, Marvin Gaye e Johnny Cash. Durante le registrazioni Bazini si è trovato accanto alcuni dei suoi musicisti preferiti come Booker T (organ), Jack Ashford (percussion) e Jay Bellerose (drums). Il risultato è una raccolta di brani folk country e soul. L’album pubblicato nel 2014 ha ottenuto il disco di Platino (vendendo oltre 125 mila copie in meno di 1 anno diventando il disco più venduto in Canada nel 2014) e una nomination ai Juno Award nel 2015 per “Album of the Year”.