LEAVE THE MEMORIES: Intervista alla band, a settembre l’album di inediti

Abbiamo intervistato la band Leave The Memories e ci hanno raccontato di come è nato il nome del gruppo e del lavoro che stanno facendo sul loro primo disco.

Leave The Memories è un gruppo acustico Pop-Rock melodico formato da Thomas VolpatoLuca Mirco Basso, le cui sonorità sono contaminate da differenti stili musicali. Sono un trio che amalgama tre forti personalità: l’espressività di Mirco, la sensibilità di Luca e la creatività di Thomas.

La loro performance si distingue per naturalezza istintiva, semplicità melodica e geniale che non ha bisogno di spiegazioni. Le loro canzoni sono immediatamente comprensibili, arrivano dritte al cuore, senza mezze misure, semplici e autentiche. La band nasce nel 2014 e in breve tempo cattura l’attenzione del pubblico che, da subito, gli riserva un’accoglienza degna dei gruppi già affermati. Durante i loro concerti, l’atmosfera che si crea è speciale e inaspettata. Il 7 Maggio 2015 pubblicano il loro singolo di debutto, Show Me The Way.

 

Nel corso del 2016 si esibiscono in alcuni centri commerciali del Veneto e della Lombardia durante gli In-Store di artisti quali Alessio Bernabei e Lorenzo Fragola, riuscendo a coinvolgere un folto pubblico. Terminata l’attività live estiva, si ritirano in studio per la scrittura del loro album di debutto Follow the stars.  

Da venerdì 16 giugno è in rotazione radiofonica No more bad days, il nuovo singolo dei Leave The Memories, la band veneta che a luglio farà da supporter a Tom Odell. Il singolo è prodotto artisticamente da Larsen Premoli, Rec Lab Studios di Buccinasco (Milano) per l’etichetta discografica K1Records. Il videoclip del brano, uscito in anteprima su Rollingstone.it e girato nelle vicinanze di Asolo (TV) da Alex Bonaldo, sembra raccontare la costruzione di un sogno attraverso la figura di un bambino impegnato in un importante progetto.

 

Il brano vuole dare risalto al potere dei sogni, da inseguire e coltivare giorno dopo giorno. E per noi questo messaggio è davvero importante perché è ciò che stiamo facendo, rincorriamo il nostro sogno.” afferma la band.

Intervista

Allora, partiamo dall’inizio! Perché vi chiamate “Leave The Memories” ?
Dite la verità i vostri visi puliti e giovani ingannano?

 

Il nome Leave The Memories deriva dalle iniziali dei nostri nomi: Luca, Thomas e Mirco. Il messaggio associato al nome è quello di abbandonare i ricordi e smettere di vivere nel passato, anzi fare spazio al presente e godersi la vita in ogni suo istante.
I nostri visi puliti e giovani non ingannano, siamo un caso anomalo di tre bravi ragazzi metallari che fanno musica pop in acustico. Tutto può succedere!

 

Avete iniziato dal cantare nei centri commerciali, fino ad arrivare oggi ad essere il gruppo spalla di Tom Odell.
Quanta è stata la fatica e la gioia di essere arrivati fin qui?

 

Tantissima fatica e tantissima soddisfazione! Siamo fieri di quanto siamo riusciti a fare partendo dal nulla, imparando assieme a suonare, a scrivere canzoni, a creare uno show e condividerlo sul palco con il pubblico! In questi anni abbiamo imparato di tutto e abbiamo fatto tanta tanta tanta fatica per poter continuare questo percorso, ma il lavoro duro prima o poi ripaga sempre e ora ci siamo ritrovati a suonare prima di un artista come Tom Odell sul palco del Pistoia Blues Festival! Pazzesco!

 

Da meno di un mese è in rotazione nelle radio il vostro nuovo singolo “No More Bad Days”. Parlate di un riscatto, della voglia di essere felici dopo tutti i dolori. Ci siete riusciti a esserlo con le vostre musiche e canzoni?

 

Senza dubbio! In ogni band ci sono periodi alti e bassi, e anche noi abbiamo avuto i nostri “bad days”, ma la musica è sempre pronta a tirarci su di morale. Ci sono alcuni brani che abbiamo scritto, come No More Bad Days, che ci infondono felicità ogni volta che li riascoltiamo o li suoniamo. Speriamo che facciano questo effetto anche con il nostro pubblico!

 

Ora siete in tour dopo l’estate uscirà il vostro primo album “Follow the stars”.
Potete darci qualche anticipazione? Cosa dobbiamo aspettarci?

 

L’album è finito. Lo abbiamo registrato l’inverno scorso e finalmente in autunno uscirà. Si intitolerà “Follow The Stars” ed è quanto di più bello siamo mai riusciti a creare, quindi abbiamo grandi aspettative a riguardo! Dovete aspettarvi un album molto variegato, con pezzi più semplici e acustici e pezzi dalla forte influenza rock! Non vediamo l’ora di farvelo ascoltare!