Arriva in Italia il 18enne FlyBoy con il brano Iceland, in featuring con Gavrielle

E’ uscito lo scorso 3 febbraio Iceland, il brano con il quale FlyBoy debutta in Italia in duetto con Gavrielle.

La sua ultima traccia è Iceland, un cocktail di dance e pop con influenze che guardano al futuro, accompagnato dalla morbida voce di Gavrielle. Sappiamo per certo che Flyboy porterà le vibrazioni giuste nelle nostre vite.

Il brano conta oltre 130 mila ascolti su Spotify e 1mila views al videoclip su Youtube. 

FlyBoy, 18 anni, nato in Italia, cittadino del mondo, alla costante ricerca del groove perfetto. La sua passione per la musica nasce da bambino, tra i vinili del papà. Inizia a studiare pianoforte a 8 anni e, anno dopo anno da quando ne ha 11, inizia a produrre musica.
Il talento è importante, la musica che scorre veloce nelle vene anche, e il duro lavoro sta al primo posto. In questi ultimi anni FlyBoy ha raggiunto diversi importanti risultati, tutti da solo, arrivando a ottenere supporto e apprezzamento da parte dei grossi “nuovi” nomi della scena musicale attuale come Felix Jaehn, Kungs e Lost Frequencies, per nominarne solo qualcuno.